ESG

Safety21 svolge le proprie attività nel pieno rispetto dei 3 fattori ESG (Enviromental, Social, Governance) di creazione del valore per tutti i soggetti che gravitano intorno alla società siano essi dipendenti, azionisti, partner e fornitori

Abbracciando i criteri ESG, Safety21 contribuisce al rispetto e alla protezione dell’ambiente, garantisce uguaglianza nel trattamento delle persone e assicura una governance aziendale che rispetti i principi di onestà.

Safety21 ha adottato un Codice di Condotta e in conformità alle disposizioni di cui al D.Lgs. 231/2001, un Codice Etico, parte integrante e sostanziale del Modello Organizzativo, che compendiano i principi, le direttive e le prescrizioni fondamentali di comportamento che tutti coloro che, direttamente o indirettamente instaurano a qualsiasi titolo rapporti di collaborazione con il Gruppo, devono applicare nella conduzione degli affari e nella gestione delle attività aziendali.

Responsabilità Sociale d'impresa

Safety21 è consapevole delle proprie responsabilità nei confronti della collettività e intende
definire come obiettivo strategico l’impegno ad operare secondo i principi di Responsabilità Sociale.

Safety21 ha redatto il primo Bilancio di Sostenibilità relativo all’anno 2021, intendendo così assumersi la responsabilità di dare riscontro e di manifestare l’impegno nel proprio operato in materia ambientale, sociale ed economica e manifestando la volontà di volersi proiettare verso un futuro all’insegna della sostenibilità facendosi carico della consapevolezza e del valore che assumono le relazioni umane, il rispetto dell’ambiente e l’impegno sociale.

Lo Standard SA8000:2014 è stato individuato come modello di riferimento per l’adozione di un sistema di gestione aziendale, volto ad assicurare in azienda lo sviluppo ed il consolidamento dei principi di Responsabilità Sociale.